Della Valle e i «furbetti di Chelsea»

«Non vorrei che fossimo davanti ai furbetti del quartierino, questa volta di Chelsea, invece di quelli di un quartiere romano». Così Diego Della Valle, consigliere delle Generali, rispondendo ai giornalisti che gli chiedevano cosa pensasse del possibile attacco al Leone di Trieste da parte dell’hedge fund anglo-italiano Algebris di cui si è parlato nei giorni scorsi. «Tutte le critiche - ha proseguito Della Valle - sono benvenute e ben accette». Tuttavia, «quando sono strumentali non vorrei che fossimo davanti ai furbetti del quartierino» di Chelsea.