Vallettopoli, tocca alla Lessa e a Pancaro. Ringo: "Il pm ha uno scatolone pieno di cd con le foto"

Potenza - Non si ferma la sfilata di vip nei palazzi di giustizia. A Potenza il sostituto procuratore Henry John Woodcock ha visto dj Ringo, Giorgio Pasotti e Giuseppe Pancaro, mentre a Milano il pm Frank Di Maio, nell'ambito del filone milanese dell'indagine su Vallettopoli, ha sentito la modella argentina Belem Rodriguez e Fernanda Lessa.

Belem Rodriguez Francesco Marino, legale della Rodriguez, sentita questa mattina dal pm milanese, ha negato che la sua assistita sia indagata nell'inchiesta su Vallettopoli e ha detto che il magistrato l'ha convocata come semplice testimone. A ribadirlo è stata la stessa Belem che, lasciando il palazzo di giustizia, ha dichiarato: "Faccio parte della scuderia di Lele Mora e sono venuta a dichiarare quello che sapevo".

Fernanda Lessa La modella Fernanda Lessa è giunta a palazzo di giustizia di Milano per essere interrogata dal pm Frank Di Maio, accompagnata dal suo legale. La Lessa è indagata a Potenza per favoreggiamento. 

Giorgio Pasotti L'attore Giorgio Pasotti è giunto stamattina al palazzo di giustizia di Potenza dove sarà interrogato dal pm Henry John Woodcock. Pasotti, secondo quanto si è appreso, sarà ascoltato come persona informata sui fatti.

Dj Ringo Il disc jockey Ringo è entrato al palazzo di giustizia lucano per essere interrogato su alcune foto, risalenti a due anni fa, che lo ritraggono a cena in compagnia di una ragazza. Ringo ha dichiarato di non aver mai subito alcun ricatto per quegli scatti. "Ero convinto che non mi avesse visto nessuno e comunque sono tranquillo perché all'epoca ero single", ha dichiarato. "So solo - ha concluso - che il pm ha uno scatolone di cd con foto".

Leila Virzì Secondo alcuni quotidiani, l'attrice Leila Virzì sarebbe stata testimone di alcuni episodi legati alla vicende di Vallettopoli, tra cui un party su una barca a base di cocaina. Per questo la procura potentina vuole acquisire la testimonianza della Virzì che, però, ieri, per mezzo del suo avvocato, ha smentito le ricostruzioni fatte dagli organi di stampa. Secondo la convocazione della polizia giudiziaria l'attrice sarebbe dovuta arrivare a Potenza alle 15 di oggi pomeriggio, ma molto probabilmente l'incontro slitterà a domani, dopo l'udienza del riesame per Fabrizio Corona.

Giuseppe Pancaro Lasciando il tribunale, il difensore del Torino Giuseppe Pancaro, accompagnato dalla compagna, l'ex letterina Vincenza Cacace, ha dichiarato: "Sono stato convocato qui e ho chiarito la mia posizione. Sono estraneo ai fatti, è stata una chiacchierata di due minuti, di più non posso dire".