La valutazione è 1,2 miliardi

Banca Generali, attesa in Borsa tra ottobre e novembre, viene valutata 1-1,2 miliardi da Mediobanca, global coordinator dell'Ipo insieme a Goldman Sachs. Lo si legge in una nota preparata per il premarketing e resa disponibile a Reuters da fonti di mercato. Il range indicativo di valorizzazione è stato ottenuto con il metodo dei flussi di cassa e con quello dei multipli, confrontando la matricola con Azimut, Banca Fideuram, Mediolanum e Anima.