Van Gaal: «Mou aveva previsto la crisi e se n'è andato»

«Non dobbiamo dimenticare che c'è stato un<BR> Mondiale e che ha sicuramente influito su<BR> questo stato di cose. Naturalmente di tutto<BR> questo era a conoscenza anche Mourinho...».

«È molto difficile per me dire quanto abbia influito l'addio di Mourinho sull'attuale crisi dell'Inter. Certo è abbastanza naturale una flessione per i nerazzurri dopo una stagione tanto eccezionale come quella passata». Così l'allenatore del Bayern Monaco, Louis Van Gaal, nel corso della conferenza stampa alla vigilia dell'impegno in Champions League in casa della Roma, ha commentato il difficile momento che sta attraversando l'Inter di Rafa Benitez.
Il tecnico dei bavaresi, che lo scorso hanno uscì sconfitto in finale di Champions proprio dinanzi all'Inter di Mourinho, ha poi sottolineato che ad incidere nella crisi nerazzurra è stato anche il mondiale sudafricano: «Non dobbiamo dimenticare che c'è stato un Mondiale e che ha sicuramente influito su questo stato di cose. Naturalmente di tutto questo era a conoscenza anche Mourinho...».
Che infatti al termine nella passata stagione, e dopo il triplete (scudetto, Coppa Italia e Champions), ha fatto le valigie per Madrid, lasciando i problemi della panchina nerazzurra allo spagnolo Benitez.