«Vandali e balordi Il mio distributore assalito 50 volte»

Il benzinaio esasperato dalla malavita che guarda al governo con fiducia. Nove anni fa l’allora premier Massimo D’Alema assicurò che l’Italia non è il Far West. «Ma davvero? Questo lo dice lui che il Paese lo guarda da lassù. Ma venga il presidente. Venga al mio distributore di benzina a rendersi conto della situazione. È dal 1974 che sono qui. In Brianza non nel Bronx. Sessanta volte ho chiamato i carabinieri. Cinquanta le denunce che ho presentato. Di tutto: furti, danneggiamenti, vandalismo, rapine a mano armata, zingari accampati nelle vicinanze che durante la notte mi scassinavano il chiosco e le canne delle pompe». Col suo pizzetto grigio come i capelli, Livio Gabanelli può dire d’aver vissuto in trincea 34 dei 60 anni che ha. Insieme alla moglie e ai figli gestisce l’impianto Shell (...)