Vandalismi Treni presi a sassate e ostacoli sulle rotaie: paura tra i pendolari

Sgradevoli sorprese per i treni. Ieri pomeriggio un lancio di sassi ha investito due convogli delle Ferrovie dello Stato sulla tratta Milano-Torino. Il lancio è avvenuto all’altezza di Corbetta, tra le stazioni di Rho e Magenta. Nessuno è stato colpito, ma alcuni finestrini sono stati rotti. I responsabili del fattaccio non sono stati però identificati. E sempre nella giornata di ieri, ci sono stati ritardi per una ventina di treni sulla linea Milano-Varese. La causa? La presenza di ostacoli sui binari tra le fermate di Parabiago e Vanzago. Alle 17.40, un convoglio che viaggiava verso Milano, ha trovato scatole vuote e fili elettrici abbandonati. Il capotreno ha subito chiamato la Polfer che ha bloccato i treni in entrambi i sensi di marcia fino alle 19, quando gli ostacoli sono stati rimossi. La Polfer sta ancora indagando per risalire ai colpevoli.