Vanessa prova opaca

Vanessa Ferrari saluta il mondiale con il bronzo nel concorso generale: l’azzurra, primo oro femminile un anno fa ad Aarhus, a Stoccarda ha dovuto stringere i denti e gareggiare con il dolore alla caviglia, trascinando la squadra ai Giochi di Pechino. Però ci sono state le cadute e ieri nel corpo libero, la prova in cui Vanessa era la campionessa da battere, il suo esercizio non è stato perfetto. In campo maschile Enrico Pozzo si è classificato 5° alla sbarra.