Vanno a casa per sfrattarlo Ma si è ucciso

Da alcuni mesi aveva ricevuto la lettera di sfratto dalla sua abitazione di via
Vicinale del Gerone, a Chignolo d’Isola. E fino all’ultimo, probabilmente, aveva
pensato di riuscire a trovare una soluzione ai suoi problemi. Ma quando, ieri mattina, si è reso conto che il tempo era scaduto e che il provvedimento sarebbe diventato esecutivo, non ha retto. In maniera artigianale, utilizzando anche pezzi di metallo prelevati dal deposito, è riuscito a rimettere in funzione una vecchia pistola e si è tolto la vita. Un colpo solo, al petto, che non gli ha lasciato scampo. Lorenzo Panseri, 57 anni, è stato ritrovato in una pozza di sangue, all’interno della casa, dai proprietari, padre e figlio, che si erano presentati proprio per intimargli di lasciare l’alloggio.