Vanzina e Mikhalkov: dalla spiaggia al giallo

Lino Banfi, Enrico Brignano, Nancy Brilli, Anna Falchi, Ezio Greggio, Biagio Izzo, Marisa Jara, Enzo Salvi, Alena Seredova, Victoria Silvstedt e Gigi Proietti sono i protagonisti del cineombrellone «Un’estate al mare», firmato da Carlo Vanzina, film a episodi, collegati dalla voce narrante di Gigi Proietti, doppiatore di un documentario sui luoghi di villeggiatura e protagonista dell’ultimo episodio «Il grande attore».
Se non vi accontentate dei film commerciali ma amate il cinema di qualità allora «12», diretto ed interpretato da Nikita Mikhalkov, farà al caso vostro. La pellicola russa, che è stata in Nominations nei recenti Oscar, racconta la vicenda di dodici giurati che si trovano a dover decidere sulle sorti di un ceceno accusato di aver ucciso il padre adottivo, un ufficiale russo. Il tutto si dipana all’interno di una palestra utilizzata come aula e le discussioni che emergono non sono il frutto di considerazioni sul caso specifico ma esplosioni dei loro stati d’animo. Varia umanità, proveniente da settori totalmente diversi, in cerca di redenzione.
Thriller fantascientifico è il francese «Dante 01». Intorno al pianeta Dante XXI sono rinchiusi, in una prigione, sei criminali provenienti da mondi diversi. Senza il minimo scrupolo, i prigionieri vengono trattati come cavie e sottoposti a vari esperimenti; il tutto fino a quando non proveranno a fuggire, guidati da uno psicopatico: César.
«Impy e il mistero dell’isola magica» è un cartoon con protagonista un misterioso uovo che compare sull’isola di Tikiwu. Gli abitanti si adoperano per la schiusa: immaginate la sorpresa quando dall’uovo sbuca fuori Impy, un cucciolo di dinosauro.
Keanu Reeves e Forest Whitaker sono tra i protagonisti del poliziesco «La notte non aspetta». Tom, un poliziotto di Los Angeles, non ha ancora superato il dramma della morte di sua moglie. Come se non bastasse, lo incolpano ingiustamente della morte di un suo collega. Per uscirne pulito dovrà scoperchiare il marcio che si annida all’interno del suo Dipartimento.
Classico horror estivo è «Rovine». Degli amici partono per il Messico per una vacanza rilassante. Incontrano un turista e decidono di aiutarlo a ritrovare il fratello scomparso: come da copione, sarà l’inizio del loro incubo.