Varsavia condiziona il vertice Russia-Ue

Una cena informale ha inaugurato ieri sera a Samarra il vertice tra l’Unione europea e la Russia. L’agenda del summit tra Vladimir Putin, Angela Merkel e José Manuel Barroso promette più dissensi che convergenze. A mettere il dito sulla piaga ci ha pensato ieri Varsavia: i rapporti euro-russi si trovano «in una situazione di crisi», ha detto il ministro degli Esteri polacco, Anna Fotyga. La Polonia continua a bloccare l’apertura della trattative per la conclusione del nuovo accordo, soprattutto a causa del mantenimento dell’embargo di Mosca sui prodotti agroalimentari polacchi, embargo che definisce «politico». Il ministro degli Esteri polacco ha rifiutato l’invito a recarsi in visita a Mosca.