Vasco ci ripensa e il sito riapre

Pace fatta tra Nonciclopedia e Vasco Rossi. Il sito web satirico aveva chiuso dando la colpa a Blasco, per una querela del cantautore. Ieri però Nonciclopedia ha riaperto chiedendo scusa: «Chiediamo scusa se i contenuti della pagina di Vasco sono sembrati diffamatori, non c’è mai stata l’intenzione di offenderlo. Il nostro intento non è mai stato quello di incitare l’utenza contro Vasco quanto quello di informarla dei fatti avvenuti», è scritto in una lettera uscita sul sito satirico e su quello di Vasco Rossi. Tania Sachs, portavoce ufficiale del rocker, ha assicurato di poter ritirare la querela contro «Nonciclopedia».