Vasco Rossi: «Vicino ai ragazzi feriti a Venezia»

«Di fronte alle calamità naturali non ci si può fare niente, bisogna arrendersi. Mi spiace sia stato annullato il mio concerto all’Heineken Jammin’ Festival, ma soprattutto sono vicino ai ragazzi feriti che, spero, si rimettano presto». Inizia così il messaggio inviato da Vasco Rossi ai ragazzi coinvolti dalla tromba d’aria di Venezia. «Quel che conta è la salute, di concerti ce ne saranno ancora tanti». Conclude Vasco: «Un abbraccio a tutti e arrivederci a Milano».