Il Vaticano apre ai preti sposati

Il cardinale Claudio Hummes, nuovo Prefetto della Congregazione del clero, spiega che «per i religiosi il celibato non è un dogma» ma solo «una forma disciplinare» e non ha chiuso la porta alla possibilità di ridiscutere questo argomento. Ha quindi osservato che alcuni apostoli erano sposati e che la proibizione del matrimonio è stata adottata solo secoli dopo l’istituzione del sacerdozio. La Chiesa, ha aggiunto Hummes, non è immobile, ma è un’istituzione che cambia quando deve cambiare. In Europa è allarme per la diminuzione delle vocazioni.