Vaticano: brucia Bibbia durante l'Angelus Arrestato un romeno

Si chiama Iulian Jurgarean ed è di nazionalità romena l'uomo che questa mattina è salito sul
cornicione in piazza san Pietro e ha dato fuoco a una Bibbia durante l'Angelus di Papa Benedetto XVI

Città del Vaticano - In piazza San Pietro si stava recitando la preghiera dell'Angelus, al termine della messa in cui papa Benedetto XVI ha proclamato tre nuovi santi. All'improvviso un uomo è salito sul colonnato e, scavalcando la balaustra, ha dato fuoco alle pagine di una Bibbia. L'autore del gesto è stato subito raggiunto dagli uomini della gendarmeria vaticana e fatto scendere. Poi è stato arrestato.

L'uomo si chiama Iulian Jurgarean ed è di nazionalità romena. "E' chiaramente uno squilibrato - spiega padre Federico Lombardi, portavoce della Santa Sede - e parlando con la gendarmeria mentre si trovava sul colonnato ha detto di avere ricevuto dei messaggi dall'alto sulla lotta contro il terrorismo".