Il Vaticano moltiplica gli utili

Il bilancio del Vaticano è in attivo di 9,7 milioni di euro e quello ottenuto nel 2005 è il migliore risultato negli ultimi otto anni. L’annuncio è del cardinale Sergio Sebastiani, Presidente della Prefettura degli affari economici della Santa Sede, che ha spiegato che la moltiplicazione di denaro nelle casse della Chiesa è dovuta «al buon andamento delle attività finanziarie» che hanno reso un avanzo di 49 milioni di euro. Tra i passivi in bilancio c’è la spesa del funerale di Giovanni Paolo II, costato 7 milioni.