Vaticano Il Papa: «Serve un impegno per il futuro»

Azioni responsabili, impegno per uno sviluppo solidale; stili di vita sobri e rispettosi del Creato. Con un obiettivo: tutelare il Pianeta e, soprattutto, le generazioni future. È quanto ha chiesto papa Benedetto XVI ai Paesi del mondo che, da oggi, si riuniranno a Copenaghen, in un summit dell’Onu sul clima, considerato da molti - e dalla Santa Sede - una delle ultime possibilità per evitare il baratro ambientale.
Il pontificato di Benedetto XVI e la stessa politica energetica della Santa Sede hanno fatto dell’impegno ecologico una delle sfide prioritarie. La Città pontificia sta cercando di riconvertirsi all’energia solare ed è allo studio un progetto per installare a Santa Maria di Galeria, dove ha sede la Radio Vaticana, 5mila metri quadri di pannelli solari in grado di portare a zero le 25mila tonnellate di CO2 che il Vaticano libera annualmente nell’atmosfera.