La vecchia Genova industriale in mille pellicole cinematografiche

Più di un migliaio di filmati industriali originali, custoditi nella cineteca della Fondazione Ansaldo, saranno restaurati e digitalizzati grazie al sostegno della Compagnia di San Paolo.
Il progetto, elaborato da Fondazione Ansaldo «Cinema e Industria. Iniziativa per la salvaguardia e la valorizzazione delle fonti cinematografiche del mondo dell'impresa e del lavoro» è entrato nella sua fase operativa con la lavorazione di un primo lotto di filmati risalenti agli anni Quaranta.
Con la conclusione dell'iniziativa, prevista per il febbraio 2012, saranno messi a disposizione della collettività inediti filmati realizzati lungo tutto il '900: vi sono immagini, spesso anche di alto valore estetico e spettacolare, del lavoro operaio delle fabbriche, nei cantieri navali e nei porti; troviamo il treno, oggetto-simbolo del decollo industriale; le scene di guerra Italo-Turca girate da Luca Comerio nel 1912; i lussuosi transatlantici degli anni Venti-Trenta, con il Rex celebrato nell'Amarcord di Fellini; le mastodontiche centrali per l'elettrificazione del Paese; la produzione bellica con aerei, cannoni e carri armati; le colonie o le gite sociali dei lavoratori alla fine degli anni Cinquanta; l'epopea dell'acciaio e del suo fondamentale contributo alla modernizzazione; il boom economico con l'irruzione della pubblicità.
Non mancano, inoltre, cinegiornali, film promozionali, produzioni amatoriali e documenti di attualità sulla trasformazione urbanistica del territorio, il turismo e il tempo libero, la cultura o su eventi - come emigrazione o manifestazioni politiche - che hanno segnato la storia del nostro Paese.
In ambito cinematografico è, questa, la più consistente e impegnativa operazione di restauro mai intrapresa in Liguria, un'operazione che amplia a 5mila rulli il patrimonio cinematografico disponibile presso la Fondazione, un patrimonio tra i più importanti in Italia per la consistenza della documentazione originale conservata e per il vasto e continuativo interesse che questa richiama.