Le vecchie glorie al «derby delle figurine»

Cinquant’anni di storia, anche «rosso-nerazzurra». La storia inizia alla fine del 1960, quando Giuseppe Panini (che insieme al fratello Benito aveva creato l’Agenzia Distribuzione Giornali Fratelli Panini) trovò, a Milano, un lotto di vecchie figurine sfuse invendute delle edizioni «Nannina» di Milano che acquistò, imbustò (in bustine bianche con cornicette rosse contenenti ognuna 2 figurine) e mise in vendita a 10 lire l’una. Fu un successo: 3 milioni di bustine vendute. È così che la Panini racconta la nascita di quello che è diventato un fenomeno: le figurine. Nel 1961 i Panini decisero di «fare tutto in casa» stampando le figurine e realizzando anche il primo album (con, in copertina, il grande giocatore del Milan di allora Nils Liedholm): 15 milioni di bustine. Era nata la mitica collezione Calciatori. Dalla stagione 1961-62 non ci fu un anno senza Calciatori Panini.
La prima figurina stampata fu quella di Bruno «Maciste» Bolchi, all’epoca giovane capitano dell’Inter. Nel 1963 si unirono all’attività gli altri 2 fratelli Panini, Umberto e Franco. Ognuno aveva un suo ruolo ben preciso.
La Panini ha organizzato a Palazzo Clerici di Milano una festa per celebrare i 50 anni della mitica collezione di figurine «Calciatori» e per premiare alcuni grandi giocatori, di ieri e di oggi, selezionati dal sondaggio «Top Team Panini50». Il portiere della Juventus Gigi Buffon è risultato il giocatore più votato in assoluto del sondaggio, scelto con quasi 20mila preferenze tra un gruppo di 300 calciatori preselezionati tra le 15 mila figurine di giocatori di Serie A degli ultimi 50 anni. Invitati alla cerimonia ospiti illustri come il presidente dell’Inter Massimo Moratti, l’Amministratore delegato del Milan Adriano Galliani, il presidente della Figc Giancarlo Abete, quello della Lega Serie A Maurizio Beretta, il neo presidente dell’Associazione italiana Calciatori Damiano Tommasi e quello dell’Associazione italiana Allenatori Calcio Renzo Ulivieri. Con loro vecchie glorie come Luis Suarez, Riccardo Ferri e Franco Baresi.