Il vecchio Shepp con un rapper: grandi suoni contemporanei

N ella stagione di Aperitivo in Concerto che si svolge al Teatro Manzoni di Milano, una citazione speciale merita l’ eccellente di Is What!? Protagonista del recital, in esclusiva italiana, un sestetto fondato e diretto da Napoleon Maddox, improvvisatore acustico di rap e hip-hop, e da Archie Shepp sax tenore, Oliver Lake sax alto, Cheme Gastelum sax tenore, Joe Fonda contrabbasso e Hamid Drake batteria. Magnifici i due senatori, Shepp e Lake: qualcuno non ha apprezzato Shepp, ricordando la sua sonorità ruggente degli anni Sessanta, ma il confronto non ha senso: il solista settantenne va paragonato piuttosto con lo Shepp sfuocato di un anno fa a Roccella Jonica Festival, surclassato dal trombone di Roswell Rudd e tornato ora in ottima forma. Gastelum, Fonda e il bravissimo Drake hanno figurato al meglio. Ma l'elemento chiave del gruppo è Maddox che lo equilibra e lo attualizza, per cui la risposta alla domanda is what? non è dubbia: si tratta di splendido jazz contemporaneo.