Vedanta crolla a Londra

L’andamento debole nei prezzi del greggio ha provocato un ulteriore assestamento nei listini delle Borse europee, e solo Francoforte è riuscita a chiudere con un modesto margine positivo. In controtendenza i telefonici, trascinati al rialzo dal piano di riassetto di Telecom Italia: sulla piazza tedesca Deutsche Telekom è salita del 3%; ha fatto meglio a Parigi France Télécom (più 3,5%), mentre a Londra British Telecom ha guadagnato l’1,9%. In rosso i titoli minerari, con Vedanta, che alla City perde oltre il 6%, ma in calo ancora Bhp del 4,8%. A San Paolo del Brasile forte ascesa di Tim partecipacoes (più 8%), controllata dal gruppo Telecom. A New York indici intorno ai livelli di venerdì, dopo un avvio in calo a causa di una iniziale debolezza di Dell (meno 4%) all’annuncio della sospensione del buy back. Bene Hewlett Packard, ma balzo di Freescale (più 18%) dopo l’avvio di un importante leverage buy out.