Vedute, mappe e ritratti dei grandi maestri

La mostra di Rivarolo si articola in tre sezioni: la prima si sviluppa nella «sala della città», proponendo mappe e vedute antiche di Rivarolo e degli altri domini dei cadetti, da Gazzuolo a Bozzolo a Sabbioneta. Nella seconda parte si succedono invece tele, sculture, medaglie ed incisioni. Oltre a Tiziano, Mor e Pourbus, la mostra raccoglie lavori di Plama il Vecchio, Lorenzo Costa, Anton Van Dyck, Carlo Saraceni e Senastiano Ricci fra gli altri. Infine la terza parte della mostra è dedicata alle effigi di casa Gonzaga. «Molte opere esposte - spiegano i curatori Ventura e Ruggeri - sono frutto di una ricerca condotta ad hoc per questo evento e risultano inedite per il pubblico».
«I Gonzaga delle nebbie: storia di una dinastia cadetta nelle terre fra Oglio e Po»
Rivarolo Mantovano
Fino al 30 novembre.
www.igonzagadellenebbie.it
Info Tel 0376 99788, 5 euro