Veline, minorenni e Mills Berlusconi: "Contro di me un progetto eversivo"

<p>
Il premier denuncia: &quot;E' stata fatta una campagna negativa per l’immagine all’estero&quot;. <strong><a href="/a.pic1?ID=358662">La sinistra segue il miraggio del ribaltone</a></strong>. Cossiga: <strong><a href="/a.pic1?ID=358660">&quot;Puntano a sostituirlo con Draghi&quot;</a></strong>
</p>

Santa Margherita Ligure - Si toglie un po' di sassolini dalle scarpe Silvio Berlusconi, parlando ai giovani industriali riuniti a Santa Margherita Ligure. Il presidente del Consiglio torna all'attacco dicendo che dietro a tutte le calunnie subite negli ultimi mesi c’era un progetto eversivo teso a rovesciarlo politicamente. "Su quattro calunnie messe in fila, veline, minorenni, Mills e voli di stato, è stata fatta una campagna che è stata molto negativa per l’immagine all’estero. Un comportamento colpevole ed eversivo. Volevano farmi decadere per mettere un’altra persona non eletta dagli italiani".

Accuse alla stampa Nel suo discorso il capo del governo torna a prendersela con una parte della stampa italiana che "dipinge un’Italia non vera". Poi affonda il colpo contro la sinistra, parlando di "un cataclisma" per l’opposizione. Sulla scena internazionale, ha detto ancora, l’Italia oggi ha "un suo preciso ruolo, di influenza e considerazione, contro tutte le critiche di chi dice che si dovrebbe comportare in modo diverso". Un invito agli industriali: "Non date pubblicità a chi si comporta così", ha detto parlando dei "media che tutti i giorni cantano canzoni improntate al disfattismo".

Case ai terremotati "Consegneremo a partire dal 15 settembre - annuncia con entusiasmo il premier - una casa a chi non ha un tetto, e completeremo la consegna entro il 30 novembre. Credo sia un miracolo e riusciremo a farlo".

Infrastrutture Sui lavori pubblici "tutto procede", assicura il premier. "Dal primo settembre a fine novembre abbiamo inaugurato 19 nuovi cantieri e abbiamo fatto uno stanziamento di 17 miliardi".

Una battuta sull'età "Questa mattina ho scoperto di avere un po' più di 35 anni... mi è preso quella che si chiama artrosi cervicale e ho dovuto chiamare un medico per una iniezione di cortisone per un forte torcicollo". Scherza così, Berlusconi, parlando di se stesso. "So che non fa bene - dice riferendosi all’iniezione - ma altrimenti non sarei potuto venire qui". Nonostante ciò, però, il premier sottolinea come sia sempre al lavoro: "Questa notte ho firmato l’ultimo di 16 appalti per delle imprese europee, italiane e abruzzesi".

Presidenza parlamento Ue "Spero che per la prima volta possa esserci un presidente italiano dell’europarlamento. Noi abbiamo un ottimo candidato che è Mario Mauro. "Abbiamo un competitore, la Polonia". Ma secondo il presidente del consiglio l’Italia è in una situazione favorevole.

Influenti in Europa Il risultato delle Europee porta il Pdl "nella situazione di essere decisivi dove il partito popolare assumerà le sue decisioni. Saremo decisivi, influenti, molto influenti sulle decisioni da assumere. Abbiamo avuto un risultato delle elezioni che ci pone nella situazione di poter contare in Europa".

L'Aquila, lavori per il G8 Coinvolgendo "i migliori mobilieri italiani" all’Aquila per il G8 "abbiamo completato 30 appartamenti secondo richieste dei singoli capi di governo. Sono venute le delegazioni ed hanno fatto richieste anche molto particolari". Il presidente del Consiglio aggiunge che "saranno accolti in modo eccellente. Poi li porteremo in giro per i luoghi del terremoto".

Gheddafi? Un cliente originale Non poteva mancare, nell'intervento del capo del governo, un commento sulla visita del leader libico in Italia: "Muammar Gheddafi è stato trattato come un cliente originale, sapendo che è un po' originale. Ma se trovi la chiave per trattare un cliente originale te lo conquisti per tutta la vita".