Il velivolo è guasto 170 passeggeri a terra

Olbia-Milano, volo cancellato. E per i 170 passeggeri è un’odissea. Con la compagnia Meridiana alla fine costretta persino a scusarsi. Tutto è cominciato sabato. «Il nostro volo doveva partire alle 20 - ha denunciato un passeggero - ma già alle 18,30 era stato annunciato il ritardo». Dopo altri rinvii, quando i turisti sono stati imbarcati sul velivolo già in pista, c’è stato un problema al carrello. L’aereo è così tornato indietro e i viaggiatori sono stati fatti scendere.