Ma la velocità su ghiaccio è in miseria

Ai campionati italiani in Trentino si è presentata una sola pattinatrice e le prove sono state annullate

«IMPORTUNANO
MIA MOGLIE»
Prima il basket, poi la moglie, almeno per gli arbitri (che lo hanno espulso) e per la Nba (che lo sospenderà per 10 turni). Antonio Davis dei New York Knicks, già a Milano nel ’92/93, ha abbandonato il campo, nell’incontro poi perso 106-104 con i Chicago Bulls, quando ha visto che uno importunava sua moglie. Arrabbiato ma composto, ha raggiunto la decima fila per difenderla. Verrà punito per non avere chiamato la sicurezza.