Vende a Enerchem la quota in Snia

Hopa

Hopa ha accettato l’offerta vincolante di Enerchem per l’acquisto della sua quota di azioni Snia, pari al 16%. Il prezzo di vendita delle azioni è stato pattuito in 0,095 euro per ciascuna azione oggetto di cessione che totalizza così 9,13 milioni. L’esecuzione dell’operazione è subordinata alle dimissioni da parte dei membri del consiglio di amministrazione di Snia espressione di Hopa e alla cooptazione entro il 31 maggio di Alessandro Petti, Bob Hankes Drielsma e Giovanni Morzenti in sostituzione degli amministratori dimissionari, ovvero alla decadenza dell’intero consiglio di amministrazione di Snia. Hopa ricorda che Leonardo Bossini, Maurizio Dallocchio e Tiberio Lonati hanno già rassegnato le proprie dimissioni, e pertanto la prima condizione sospensiva si è verificata. Ieri Snia a Piazza Affari ha chiuso a 0,0886 euro, in rialzo dello 0,91 per cento.