Vende immobili a Roma e Milano

Alitalia

L’Alitalia ha annunciato di voler vendere immobili e terreni e invita «a manifestare interesse» entro il 5 settembre. Sono tre i complessi immobiliari che Giancarlo Cimoli vuole dismettere: il primo, sul quale la volontà di vendita era già nota (si era registrato in particolare l’interesse di Adr), è l’area, della superficie di 47,3 ettari a destinazione non residenziale, nel comune di Fiumicino, in località Pianabella, a ridosso dell’aeroporto Leonardo da Vinci nelle immediate vicinanze della nuova «Cargo city»; poi, il complesso denominato Casale Somaini, nel comune di Roma, presso il Centro direzionale di Alitalia, sulla collina della Muratella, in un contesto caratterizzato dal forte sviluppo immobiliare, che si sviluppa su un’area di circa 2,5 ettari; infine, una porzione di immobile a destinazione direzionale nel comune di Sesto San Giovanni (Milano), per una superficie lorda a uffici di circa 1.670 metri quadrati, alla quale si aggiungono 165 metri quadrati a destinazione archivi e 18 posti auto.