La vendetta di Samara

Vi siete mai chiesti come nasce un personaggio cinematografico? Come si arriva alla ideazione di un determinato carattere? Se la risposta è negativa, allora Ring 2 fa al caso vostro. Non solo perché è il sequel di uno degli horror più originali degli ultimi anni (la famosa videocassetta che uccide) ma anche per quella featurette, contenuta negli extra, dal titolo «Samara - La creazione di un’icona» che si rivela davvero interessante. Con essa viene presentato all’utente, il percorso che ha portato alla creazione del vendicativo personaggio di Samara, la ragazza che uccide i malcapitati spettatori del video. Un viaggio che parte dalla visione del regista Hideo Nakata fino alla messa in opera del make-up artist Rick Baker. Seguendo il processo giornaliero di trucco che durava oltre 5 ore, ci si ritroverà in una sorta di dietro le quinte che farà scoprire tutti i segreti che hanno portato alla nascita di Samara. Un modo originale, insomma, per arricchire un film di per sé già appetibile. In più, per tenere alta l’atmosfera di paura con La maledizione di The Ring 2 verranno documentati strani episodi accaduti durante le riprese. Da non perdere anche ben 18 minuti di scene alternative eliminate (ed agghiaccianti) disponibili solo sul Dvd.