Vendita collettiva slitta la proposta

Roma. Prima della fine della legislatura non si tornerà a discutere della vendita collettiva dei diritti tv sul calcio. Forza Italia si è infatti opposta alla calendarizzazione della proposta di legge in materia durante la Conferenza dei capigruppo della Camera svoltasi ieri mattina. La richiesta di esaminare il provvedimento era stata sollecitata da An, con una lettera inviata al presidente Casini dal capogruppo La Russa, dopo le polemiche seguite alla stipula dei nuovi contratti tv dal parte della Juventus. «Forza Italia ha detto che vuole discutere in Aula, non li posso criminalizzare per questo», il commento di La Russa.