Vendite demaniali fruttano 1 miliardo

Tesoro

Il ministero dell’Economia incassa circa un miliardo di euro derivanti da due operazioni su immobili pubblici. Lo dice una nota dell’Agenzia del demanio, che informa di aver effettuato la vendita a trattativa privata di 22 immobili dello Stato a Fintecna. Una fonte del Tesoro aveva riferito ieri mattina a Reuters che questa prima operazione, curata dai tecnici del ministero, avrebbe portato nelle casse dello Stato circa 440 milioni. La seconda operazione riguarda il varo del fondo immobiliare denominato Patrimonio 1 e, secondo una fonte del ministero, porterà oggi nella casse del ministero 570 milioni di euro rispetto a un valore di apporto degli immobili di 800 milioni. Come nel caso del Fondo immobili pubblici (Fip), Patrimonio 1 finanzia l’acquisto degli immobili con l’emissione di quote pari al 40% del valore di apporto - 800 milioni - e l’accensione di un prestito pari al restante 60 per cento.