Venditti al Carlo Felice canta per l’arte e la natura

Grande appuntamento a Genova con Antonello Venditti, che si esibisce in un concerto straordinario a favore del Fai, Fondo ambiente italiano. Sabato 5 dicembre alle ore 21 l'artista salirà sul palco del Teatro Carlo Felice, per sostenere la Fondazione nella sua opera di tutela e valorizzazione dell'arte, della natura e del paesaggio italiani e nella sua attività di sensibilizzazione dei cittadini affinché sempre più persone condividano questo importante impegno iscrivendosi al Fai.
Antonello Venditti, grande artista del panorama musicale italiano, ha fatto la storia della musica leggera italiana, scrivendo e interpretando capolavori come Roma capoccia, Sara, Ci vorrebbe un amico, Ricordati di me: un musicista completo che da sempre ha dimostrato una grande attenzione non solo ai testi ma anche alla musica e che nelle sue canzoni ha parlato di amore, di passioni ma anche di attualità. Uno dei pochi artisti che con la sua ricerca musicale e con le tematiche proposte - dai sentimenti, alla droga, dall'amicizia al mondo della scuola - possa vantare un affezionato pubblico multigenerazionale.
Il concerto di Genova proporrà un viaggio attraverso la memoria e le emozioni delle sue canzoni: dai grandi successi degli anni Settanta e Ottanta a quelli più recenti fino ad arrivare ai brani dell'ultimo album Dalla pelle al cuore. A Genova Venditti «metterà a disposizione» le canzoni più belle - e la potenza della sua voce - per un concerto unico a stretto contatto con il pubblico.
Sul palco sarà accompagnato da: Derek Wilson (batteria), Fabio Pignatelli (basso), Alessandro Centofanti (tastiere), Danilo Cherni (tastiere), Toti Panzanelli (chitarre), Maurizio Perfetto (chitarre), Giovanni Di Caprio (chitarre), Amedeo Bianchi (sax), Sandy Chambers (corista) e da Julia St. Louis (corista). Biglietti dai 70 (poltronissima) ai 25 euro (posti in piedi).