Vendola primatista dei tagli allo sport

L’aspirante leader del centrosinistra Nichi Vendola (nella foto), è un uomo da primato anche per il Coni. Il Consiglio regionale del Comitato olimpico ha infatti accusato il governatore pugliese «di aver stanziato, col bilancio di previsione 2011, solo 500mila euro per tutto lo sport pugliese, ovvero 12 centesimi per ogni cittadino, il record negativo italiano». E ancora: «La pressoché eliminazione dei finanziamenti - vi si legge - inciderà negativamente su migliaia di bambini e studenti che non potranno partecipare a progetti sportivi». Tanto quelli non votano.