Vendola smonta l’economia pugliese

«I politici pugliesi, governatore in testa, hanno un altro impegno: destrutturare e distruggere il sistema produttivo». Non sono gli strali dell’opposizione, ma l’accusa sferrata dal presidente di Confindustria Puglia, Angelo Bozzetto, al governatore Nichi Vendola. La polemica è stata innescata dall’ultima proposta di legge sulle immissioni industriali, considerata da Bozzetto «palesemente incostituzionale come le tante norme pugliesi dichiarate illegittime e annullate da Consulta e Tar». Quella di Bozzetto è in realtà una critica sulla politica della Regione, in cui sottolinea che nulla è stato fatto «a difesa delle imprese e dell’occupazione». Il governatore, dopo aver tirato in ballo l’Ilva, sospettando che dietro quelle parole si celasse il colosso dell’acciaio, ha bollato le critiche come «attacco ingiurioso alla mia persona». BCas