Vendono cocaina ai carabinieri Presi 2 trafficanti

Dopo aver tenuto nascosto l’arresto di una banda di spacciatori di droga, due marescialli dei carabinieri si sono finti emissari della gang e sono riusciti così a fermare anche due corrieri. I sottoufficiali si erano presentati per ritirare, a nome della banda, la partita di 4 chili di cocaina importata dall’Olanda e già pagata. Operazione conclusa senza alcuna difficoltà. A questo punto i militari hanno iniziato a trattare l’acquisto, per 41mila euro, di un altro chilo di stupefacente. Dopo un sontuoso pranzo a base di pesce, al momento dello scambio in una villetta di Sedriano, sono saltati fuori i colleghi degli infiltrati e hanno ammanettato il padrone di casa, Paolo Leone di 54 anni, e il suo complice, Carmine Di Nocera, 49, originario di Caserta ma residente a Fernate, entrambi pluripregiudicati.