Vendono partita per una damigiana di vino

Per essere sicuri di vincere la partita non bastava corromperne uno. Bisognava fare le cose in grande, non badare a spese, c’era in ballo la salvezza e un sacco di soldi puntati sulle scommesse. Contattati da strani emissari senza volto quattro giocatori dello Schalke 04, Ruessmann, Fichtel, Luetkeboehmert e Wittkamp, sono stati convinti a regalare la vittoria all’Arminia Bielefield da un’offerta che non potevano rifiutare: una damigiana di vino a testa. La banda dei quattro è stata sospesa per due anni dai campi di gioco, ma nessuno in cuor proprio se l’è sentita di condannarli. L’offerta effettivamente era di quelle da far girare la testa...