Venduta la quota in Gruppo Delta Migliorano i ratios

Banco Popolare ha venduto al management interno la sua quota del 13,2% in gruppo Delta (holding costituita nel 2002 dalla Cassa di Risparmio della Repubblica di San Marino e dalla società finanziaria bolognese Estuari) a un prezzo di 43,834 milioni di euro. Lo si legge in una nota del gruppo bancario. «L’accordo per il disimpegno nella compagine sociale di gruppo Delta con il quale rimangono peraltro le relazioni in corso - afferma il comunicato di Banco Popolare - comporterà una plusvalenza netta di 3,5 milioni di euro». Per l’istituto l’operazione comporta inoltre un beneficio atteso sui ratios di 3 punti base su Core Tier 1 e Tier 1.