Venerdì al Bristol il libro di Telese sul caso Venturini

Avverrà venerdì alle 17, presso l’hotel Bristol di Genova (via XX Settembre 35) la presentazione del libro «Cuori neri - da Ugo Venturini a Paolo Di Nella, 21 delitti dimenticati degli anni di piombo», il libro di Luca Telese che riapre uno scenario su pagine di cronaca mai completamente chiarite. Alla presentazione, organizzata su iniziativa della sede genovese di An, parteciperanno Alfio Barbagallo, presidente provinciale di An, Fabio Morchio, assessore regionale alla Cultura, Gianni Plinio, capogruppo di An in Regione, Giorgio Bornacin, deputato di An, Ignazio La Russa, capogruppo di An alla Camera dei deputati. Il moderatore sarà Massimiliano Lussana, caporedattore della redazione genovese del «Giornale».
«Sarà un’occasione importante - sostengono gli organizzatori - per sollecitare ulteriormente la Procura della Repubblica a procedere nelle indagini al fine di individuare, dopo 36 anni, anche sulla base della ricostruzione dei fatti citati nel libro, i responsabili dell’assassinio di Ugo Venturini che è stata la prima vittima dell’odio politico e degli anni di piombo. Questo non per vendetta, ma in nome degli irrinunciabili principi di giustizia e verità».
Il libro di Talese, che è un redattore del «Giornale» a Roma, illustra infatti tutti i risvolti dei fatti che portarono all’omicidio di Venturini durante uno dei periodi più caldi e pericolosi della Repubblica italiana nel dopoguerra.