Venerdì in Buenos Aires la festa della bici

Come già accaduto negli ultimi anni, la giornata inaugurale della 64ª Esposizione Internazionale del Ciclo si concluderà con una straordinaria festa della bici.
Dalle 8 di sera a mezzanotte, infatti, la quarta strada commerciale del mondo - Corso Buenos Aires, nel cuore pulsante di Milano - verrà chiusa al traffico motorizzato per ospitare pedoni e biciclette. Il Corso, e lo si può già vedere in questi giorni, sarà caratterizzato da grandi bici illuminate e distribuite lungo la via. I negozi resteranno aperti fino a mezzanotte e praticheranno sconti agli amici della bici che si divertiranno davanti agli spettacoli, alle attrazioni, agli eventi musicali in programma.
È la «grande notte della bici», giunta alla sua terza edizione con enorme successo di pubblico. Come gli altri anni, saranno numerosissimi coloro che raggiungeranno Buenos Aires in bici o a piedi ed è per questo che è stata prevista la collocazione di alcuni punti noleggio dove poter affittare la bici.
Come ciliegina, in una serie di bar di corso Buenos Aires verranno serviti, a condizioni di favore, i cocktail «Coppi» e «Bartali», uno alcolico l’altro no. Per la cronaca, sono ben 18 i locali che hanno aderito all’iniziativa.
Bicilive Accanto al padiglione 24, all’aperto, avrà luogo il Bicilive, una serie di manifestazioni ad altissimo livello, tecnico e spettacolare. Punti di forza, Bmx e Mtb da dirt, l’arena, 360 numeri comprendenti back flip, bar spin, ex up e altre cose. Un’altra area «esplosiva» sarà quella del «Felt Air Show» con ospiti d’eccezione, oltre al Bike Flow Show, spettacolo con 4 rider tra canadesi e italiani. Infine, non poteva mancare il Bike trial nel quale si esibirà Vittorio Brunetti, neocampione del mondo. Presente, come sempre, la Scuola Maestri italiani di Mtb con la loro divertente pista-prova.
ILIKEBIKE Nasce da un’idea di Gherardo Frassa e Piero Chiambretti: biciclette sculture percorreranno la città sostando in punti strategici davanti a locali prestigiosi. Nel corso del giro, Ilikebike distribuirà aforismi, slogan, poesie visive sulle bici e sulla comunicazione del Salone, in uno spazio-mostra intinerante che abbraccerà tutta la città.