Un venerdì nero, tra disagi e cortei

Giornata di disagi oggi in occasione dello sciopero generale indetto dai sindacati Cgil, Cisl e Uil, che sarà di 4 ore a Roma e Rieti, di 8 a Frosinone, Latina e Viterbo. A Roma ci sarà il corteo principale, che partirà alle 9 da piazza Bocca della Verità per concludersi a piazza Navona, dove si terrà il comizio conclusivo con il segretario generale della Cgil, Guglielmo Epifani. Anche i Cobas hanno indetto per oggi uno sciopero generale per tutta la giornata e hanno anche previsto una manifestazione nazionale che prenderà il via alle 10 da piazza della Repubblica.
Detto che a Roma il trasporto pubblico si fermerà dalle 9,30 alle 13,30, queste le modalità nel Lazio per gli altri settori: nel trasporto aereo (compagnie aeree, aeroporti, Enav) il personale navigante si fermerà 4 ore dalle 12 alle 16. Il restante personale, 4 ore a fine prestazione lavorativa. Nel trasporto ferroviario gli addetti alla circolazione di treni e navi traghetto Fs si fermeranno per 4 ore dalle 9 alle 13. Il restante personale, non direttamente connesso alla mobilità delle persone, si asterrà dal lavoro per la seconda metà della prestazione giornaliera. Attività ferroviarie e di supporto: personale viaggiante, 4 ore dalle 9 alle 13. Personale turnista e giornaliero, non direttamente connesso alla mobilità delle persone, 4 ore della prestazione lavorativa secondo le diverse comunicazioni a livello locale. Trasporto marittimo: navi traghetto presenti nei porti laziali, ritardo di 24 ore alla partenza della nave. Rimorchiatori, 8 ore di sciopero per ogni turno lavorativo a fine turno o secondo le modalità comunicate a livello locale. Amministrativi, 8 ore di sciopero per il personale in servizio giornaliero e in classe turistica. Porti, 24 ore. Ormeggiatori, pilotini e guardie ai fuochi, 24 ore. Autostrade: per il personale turnista le ultime 4 ore di ogni turno, per il personale giornaliero, non connesso direttamente alle prestazioni indispensabili, 4 ore della prestazione a fine giornata lavorativa e secondo le modalità comunicate a livello locale. Anas: per il personale turnista l'intera giornata lavorativa, per il restante personale non connesso alle prestazioni indispensabili, 8 ore (intera giornata lavorativa). Autonoleggio, autoscuole e pratiche automobilistiche, trasporti funebri e impianti a fune: 4 ore dalle 9 alle 13. Soccorso stradale: 4 ore dalle 9 alle 13. Merci e logistica: intera giornata lavorativa. Spettacoli: intera giornata. Poste: intera giornata. Commercio: intero turno. Scuola: la prima ora. Telecomunicazioni: ultime 4 ore. Edili: 8 ore. Metalmeccanici: 4 ore. Bancari: 5 ore. Assicurativi: 4 ore.