Venezia arruolò Leonardo per difendersi dai turchi

Leonardo Da Vinci studiò e realizzò nell’attuale zona di confine tra l’Italia e la Slovenia un progetto per difendere il Veneto dai Turchi. L’ha reso noto il direttore del Museo Ideale Leonardo Da Vinci, Alessandro Vezzosi. Nell’anno 1500 Leonardo si trovava a Venezia, fu incaricato delle difese. Si recò a Gradisca e a Gorizia, osservò le correnti dei fiumi. Elaborò un progetto che impiegava le acque per bloccare il nemico con un «serraglio mobile».