Veneziani e Guerri tra i finalisti

Nelle cinquine finaliste del «Premio Roma», che verrà assegnato il 15 luglio al teatro romano di Ostia Antica anche i libri di Marcello Veneziani (Rovesciando il ’68) e Giordano Bruno Guerri (D’Annunzio) per la saggistica. Tra i finalisti del settore narrativa straniera spicca il nome dello scrittore israeliano Abraham Yehoshua, con il libro «Fuoco amico». Nella sezione narrativa italiana sono entrati in cinquina Vincenzo Cerami, con Vite bugiarde, Paola Mastrocola, con il libro Più lontana dalla Luna e Chiara Gamberale con La zona cieca.