Ventidue deb in prima squadra

Ventidue debutti in prima squadra distribuiti lungo il periodo della gestione tecnica di Roberto Mancini (3 anni e 1 mese per la precisione). Ecco un altro dei successi di casa Inter, segnalati dal presidente Moratti nel corso dell’ultima assemblea dei soci, e passati quasi sotto silenzio. Il lavoro del settore giovanile è invece un altro dei frutti maturi di casa Inter su cui è bene soffermarsi. L’elenco dei 22 fortunati, da solo, dice tutto e assicura sul futuro della squadra. Alcuni si perderanno per strada, altri ne faranno molta. Si comincia da Riccardo Meggiorini (Cagliari-Inter, 14 novembre 2004) e si finisce con Aiman Napoli (Reggina-Inter, coppa Italia, 19 dicembre 2007). Nell’intermezzo ci sono Dino Marino, Paolo Dellafiore, Tijani Belaid, Fabrizio Biava, Matteo Momentè, Daniel Boumsong, Goran Slavkovski, Domenico Geminale, Ilario Aloe, Leonardo Bonucci, Ibrahim Maaroufi, Attila Filkor, Ludovic Biabiany, Sebastian Ribas, Simone Fautario, Francesco Bolzoni, Gabriele Puccio, Mario Balotelli, Ivan Fatic.