Il vento fa «calare» il Pm10 ma per poco

Già da domani l’inquinamento potrebbe tornare a salire

Risale a più di un mese fa - era l’8 gennaio - l’unico giorno di questo inizio d’anno con le polveri sottili sotto i limiti. Venerdì, l'inquinante ha raggiunto in città i 148 microgrammi al metro cubo, quasi tre oltre la soglia di attenzione fissata a quota 50. Le folate di vento, ieri, dovrebbero aver fatto scendere il valore della giornata, una media delle concentrazioni nelle 24 ore. Un altro calo dovrebbe registrarsi oggi, «correnti settentrionali in quota e in parte fino al suolo a carattere di phöhn favoriranno la temporanea diminuzione delle concentrazioni degli inquinanti, in particolare del Pm10» conferma il bollettino dell’Arpa.
Il vento dovrebbe dunque regalarci un sabato con l’aria più pulita dei giorni precedenti. Il cielo sarà limpido e la temperatura in calo. Sono previste minime sotto lo zero. Milano ieri ha registrato un -2, tra oggi e domani si scenderà ancora di un paio di gradi.
Si tratterà comunque di una tregua temporanea. Già nel pomeriggio di oggi il vento dovrebbe smettere di soffiare, questo provocherà un aumento delle concentrazioni delle polveri sottili.