Il vento fa crollare ponteggio di 8 piani

Le raffiche di vento, arrivate a 80 chilometri orari, hanno provocato ieri pesanti danni in città e nell’hinterland. In piazza Otto novembre un’impalcatura di 8 piani è franata sull’uscita del passante ferroviario che dà sulla stessa piazza. Fortunatamente nessuno passava in quel momento a piedi sotto il palazzo, altrimenti, protestano i residenti e confermano i vigili, «ci poteva scappare il morto». Per tutto il giorno i vigili del fuoco sono intervenuti per mettere in sicurezza cornicioni pericolanti, per risollevare cartelli pubblicitari ed elettorali abbattuti dal vento. Decine le auto danneggiate, mentre fino a tarda sera non si segnalavano feriti. In piazza Vetra il vento ha fatto cadere una pianta che ha colpito un cane, rimasto senza scampo. Illeso il padrone che lo stava tenendo al guinzaglio. Alle 20 gli interventi dei vigili del fuoco avevano superato quota 200. Danni si sono avuti anche nell’hinterland. Le raffiche hanno sollevato e fatto cadere a terra parti del tetto del palasport di Cinisello.