La Ventura in volo su Raiuno Facchinetti su Raidue

da Milano

Affrontare, di nuovo, il pubblico di Raiuno. E, per giunta al sabato sera. Che brividi! Non è una decisione facile quella che deve prendere Simona Ventura: e lo deve fare entro pochi giorni. Dopo l’insuccesso di Colpo di genio, lo show della scorsa primavera, per ripresentarsi sul primo canale ci vuole coraggio. Qualità che, certo, non le manca. Per lei potrebbe essere un riscatto o una tragedia.
Da tempo è allo studio uno show musicale, in grande stile, con luccicante scenografia e tanti ospiti, cantanti e artisti vari, com’è nello stile Ballandi, produttore dei più grandi spettacoli della Rai e anche di quello da affidare alla showgirl che dovrebbe andare in onda tra aprile e maggio. Il sabato sera di Raiuno è il sogno che la Simo coltiva da anni: un grande punto di arrivo per una carriera come la sua. Se ne parlava già un anno fa, ma dopo la chiusura di Colpo di genio (flop non imputabile solo a lei ma all’intera organizzazione), c’era stato un ripensamento. Cui era pure seguita la decisione, con infinito strascico di polemiche, di toglierle anche la conduzione di Miss Italia. Si disse che non aveva lo stile adatto al pubblico familiare dell’ammiraglia, che era meglio che restasse su Raidue. Anche se il direttore di Raiuno, Fabrizio Del Noce, le aveva sempre lasciato una porta aperta. Lei, invece, almeno secondo quanto aveva lasciato trapelare nella conferenza stampa dell’ultima puntata dell’Isola dei famosi, sembrava averci messo una pietra sopra, puntando invece su X Factor, il talent show di Raidue (produzione Magnolia) che cercherà una nuova star musicale.
Dunque, ricapitoliamo: X Factor partirà a marzo su Raidue (al martedì sera). Quindi le decisioni vanno prese a giorni. Se, com’è probabile, la Ventura si lascerà tentare da un nuovo sbarco sul primo canale, è già pronto qualcun altro per condurre il talent show: Francesco Facchinetti, il figlio di Roby, che ha mostrato tutto il suo talento come conduttore televisivo da inviato sull’Isola dei famosi. Doveva già affiancare Simo, si prenderà tutto il palcoscenico. Certo, il tutto, manda all’aria i progetti del direttore di Raidue, Antonio Marano, che, proprio come è successo la scorsa primavera, si trova a ridisegnare il suo palinsesto a seguito degli «scippi di Raiuno», ma quando la rete ammiraglia chiama...