Il verde Cento: «Servizi sociali, niente galera»

La proposta di legge dell’onorevole Paolo Cento, esponente di spicco dei Verdi, datata 14 giugno 2001 consta di soli due articoli. Obiettivo: contribuire a svuotare le carceri italiane, da tempo sovraffollate. Con il primo articolo, Cento chiedeva di estendere il beneficio dell’affidamento in prova al servizio sociale alle pene fino a quattro anni e ai residui di pena di quattro anni. Attualmente, questo beneficio riguarda i condannati a pene fino a tre anni. Con il secondo articolo, invece, chiedeva di estendere la detrazione di pena ai fini della liberazione anticipata da 45 a 60 giorni a semestre. La ratio della proposta: dare un segnale alla popolazione detenuta e coniugare le esigenze di umanità della pena stessa con quelle di tutela della collettività