Verdelli lascia, alla «Gazzetta» arriva Monti

Via il direttore, avanti con un altro direttore, che sarà a sua volta sostituito da un condirettore: una vorticosa giostra di poltrone per l’editoria italiana quella annunciata ieri, che coinvolgerà due pesi massimi del gruppo Rcs, la Gazzetta dello Sport ed Oggi. Ieri il direttore del quotidiano sportivo per eccellenza di Rcs, Carlo Verdelli, 52 anni, alla guida della Gazzetta da gennaio 2006, ha annunciato di abbandonare la guida del foglio rosa per tornare alla casa editrice Condé Nast, con la qualifica di «direttore editoriale con responsabilità europea». Un addio-ritorno, per Verdelli, visto che ha già «militato» nella Condé Nast dal 2004 al 2006, periodo in cui si dedicò al rilancio del periodico Vanity Fair. Al posto di Verdelli arriverà Andrea Monti, che lascerà dopo poco più di un anno la direzione del settimanale Rcs Oggi. Monti sarà sostituito alla guida di Oggi dal suo attuale condirettore, Umberto Brindani.