La Verdi Auditorium, chiude il ciclo Chopin

La «sei giorni» dedicata a Chopin, organizzata dalla Fondazione Orchestra Sinfonica Giuseppe Verdi, in collaborazione con l’Accademia Pianistica Internazionale di Imola, per il bicentenario della nascita del compositore polacco, si conclude stasera in Auditorium Cariplo. Appuntamento (ore 20.30, info: 02-83389401/2/3, www.laverdi.org), con l’orchestra amatoriale della Verdi che, sotto la direzione di Jader Bergamini, accompagnerà il pianoforte nell’esecuzione delle Variazioni su «Là ci darem la mano», della «Grande fantaisie sur des airs nationaux polonais» e della «Grande polonaise brillante précédée d’un Andante spianato». «Abbiamo voluto dare al nostro pubblico - spiega Ruben Jais, direttore residente e responsabile delle attività artistiche della Verdi - la possibilità di conoscere e apprezzare l’intera opera di Chopin, attraverso l’interpretazione di giovani talenti, confermando la vocazione della Fondazione a promuovere e mettere in luce giovani artisti meritevoli, quali sono i solisti dell’Accademia di Imola, conosciuta in tutto il mondo». Per lo stesso motivo, concluderemo stasera il ciclo con un concerto de “la Verdi per tutti“, orchestra composta da non professionisti della Fondazione».