Verdi colline e ciliegie squisite

A Maenza, in provincia di Latina, questo fine settimane si celebra la Sagra delle ciliegie. A 365 metri di quota, Maenza gode di una posizione privilegiata: le verdi colline si contrappongono all’estesa pianura pontina, mentre con lo sguardo è possibile spaziare sull’infinita distesa azzurra del mare. Un posto ideale per la coltivazione degli alberi da frutto, in particolare i ciliegi, protagonisti indiscussi di questa manifestazione ricca di eventi. Nel pomeriggio di oggi, l’esibizione del coro dei Sempregiovani e dei Blue Melodie in serata, introdurranno nel fulcro della festa di domani. Di grande interesse, nella piazza della Portella, alle 10.30, si svolgerà il secondo convegno sulla cerasicoltura, che svelerà i misteri di un frutto così amato e gustoso, che verrà, nel pomeriggio distribuito gratuitamente a tutti i presenti, all’ingresso del paese. Stand gastronomici consentiranno di acquistare prodotti tipici locali in attesa dell’inizio della sfilata dei carri allegorici, delle esibizioni degli sbandieratori di Sermoneta, degli artisti di strada e trampolieri, allietati dal gruppo folk internazionale «Mexico». Chi vorrà potrà anche passeggiare tra le stradine del borgo medievale, dominato dalla maestosità del Castello Baronale.