Verdini e Formigoni ai vertici del partito

Milano. Cambi di ruolo in Forza Italia per Denis Verdini e Roberto Formigoni. Il primo sarà il nuovo coordinatore nazionale azzurro, mentre il governatore della Lombardia sarà il nuovo vicepresidente del partito. La decisione, che dovrà essere ratificata dal prossimo Comitato di presidenza di Fi, è stata presa ieri da Silvio Berlusconi: «Verdini e Formigoni avranno il compito di gestire la fase politica e organizzativa della nascita del Popolo della Libertà assieme alle altre forze politiche che hanno aderito al Pdl e dovranno avviare il processo costituente del nuovo grande movimento politico». Il presidente Berlusconi ha anche chiesto al presidente Formigoni di «continuare a guidare la Regione Lombardia, per proseguire l’esperienza di buon governo della Lombardia anche in vista della realizzazione dell’Expo 2015».