Al Verga Gli irresistibili «Rumori» di Mike Frayn

«Rumori fuori scena», classico della commedia brillante contemporanea, scritta nel 1998 dal britannico Michael Frayn, è in scena al Teatro Verga fino al 27 febbraio (info: 02-33106749, www.teatroverga.it). Per la regia di Claudia Negrin, una coproduzione dello stesso Teatro Verga con Skenè Company Milano, l’opera del londinese Frayn, classe 1933, noto al pubblico italiano anche per la commedia «Miele selvatico», è al suo quinto anno di repliche. Successo dichiarato e trasversale dunque, grazie alla genialità delle situazioni, la brillantezza dei dialoghi e l’uso intelligente dei ritmi. Nel tentativo di allestire una tipica commedia degli equivoci, i componenti di una variegata compagnia teatrale si trovano a rendere impossibile il lavoro del nevrotico quanto perfezionista regista che, costretto a barcamenarsi tra vizi, debolezze, amori e odi degli attori, rischierà di compromettere la buona riuscita dello spettacolo. Interpretato, tra gli altri, da Michele Bottini e da Alberto Pistacchia, l’allestimento dello spettacolo poggia su un ritmo serrato che non lascia spazio a cadute di tensione.